AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Firenze

Obiettivo: introdurre specifiche disposizioni che possano garantire pari opportunità alle persone con DSA

Tutela di candidati con DSA nei concorsi del Comune di Firenze: mozione approvata in consiglio comunale

Tutela di candidati con DSA nei concorsi del Comune di Firenze: mozione approvata in consiglio comunale

Durante la seduta del 29 luglio scorso, Il Consiglio comunale di Firenze ha approvato una mozione del gruppo PD, prima firmataria Barbara Felleca, che invita l’amministrazione comunale a valutare la possibilità di introdurre specifiche disposizioni che possano essere di utilità per le persone con DSA che intendono partecipare alle selezioni e concorsi indetti dal Comune di Firenze, dai suoi Enti strumentali e/o partecipati al fine di assicurare pari opportunità di accesso al mondo del lavoro.

La mozione invita inoltre l'amministrazione ad attivarsi nei confronti del Parlamento affinché si possa giungere in tempi rapidi all’approvazione di una norma in materia.

“È importante il sostegno alle persone con DSA e alle loro famiglie. La mozione – sottolinea la consigliera Barbara Felleca – è un primo passo per stimolare il Parlamento a normare compiutamente tutta la materia. È anche un atto di civiltà per assicurare alle persone con DSA gli stessi strumenti e le stesse possibilità nelle selezioni e concorsi indetti dal Comune di Firenze e pari opportunità per l’accesso al mondo del lavoro”.

"Ringraziamo la consigliera Felleca - ha dichiarato la presidente della sezione AID di Firenze, Sabrina Mascalchi - che ha saputo raccogliere le sollecitazioni di AID Firenze. Un contributo fondamentale, nel portare avanti questa istanza, è stato dato dall'ex presidente di sezione, Maria Carmela Borsini, dall'avvocata Marian Bonfà, volontaria di sezione e da Manuela Zacchini, presidente della sezione AID di Prato ed ex membro del Consiglio Direttivo. Auspichiamo che l'impegno dell'amministrazione comunale possa trovare applicazione quanto prima nei regolamenti dei concorsi".

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.